LOGO2020OK
 ISTITUTO D'ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE "ARCHIMEDE"
TARANTO
ISTITUTO  PROFESSIONALE  E  TECNICO
Via Lago Trasimeno, 10 - Tel. 099.7762730

Fermo restando le procedure sanitarie condivise con le famiglie per patologie conclamate e/o somministrazioni di farmaci salvavita che devono essere seguite ed attuate secondo il protocollo stabilito, di seguito si riportano le azioni da intraprendere in caso di insorgenza di sintomi durante l’orario scolastico.

  • In caso di insorgenza di malesseri in dipendenti e/o alunni durante l’orario scolastico attivare la procedura in essere per Emergenza Sanitaria e chiamare un addetto al primo soccorso.
  • L’addetto al primo soccorso, analizzata la situazione, se riscontra sintomi riconducibili ad una possibile infezione da Sars CoV-2 accompagna la persona in questione nelle aule di triage presenti in ogni plesso,
  • L'addetto al primo soccorso fa indossare alla persona in questione la mascherina chirurgica (se non già indossata) rileva la temperatura, registra sintomi e misurazioni sul modulo all’uopo predisposto (Allegato n°2.) ed informa il responsabile di plesso, o suo sostituto, che è anche responsabile COVID-19. Durante queste operazioni l’addetto al Primo soccorso dovrà indossare mascherina FFP2 e visiera protettiva che troverà a disposizione nell’aula
  • Il responsabile di plesso o il suo sostituto, in caso di alunno/a, avvisa la famiglia e la invita a presentarsi a scuola per ritirare il figlio/a ed iniziare al più presto la procedura stabilita dal ministero per gli accertamenti del caso. Si ricorda che è responsabilità della famiglia avvisare il pediatra o Medico di famiglia ed attenersi alle sue indicazioni. È poi responsabilità del medico di avvisare il Dipartimento di prevenzione e di quest’ultimo di attivarsi per l’approfondimento dell’indagine epidemiologica e per l’attuazione delle procedure conseguenti (tamponi/ricerca contatti/quarantena )
  • Il dipendente che dovesse presentare sintomi durante il servizio deve indossare la mascherina chirurgica (se non già indossata), informare un addetto al primo soccorso, recarsi in aula triage, sottoporsi alla misurazione della temperatura, registrare segni sintomi e misurazioni sull’apposito modulo, avvisare l’ufficio personale, telefonare al proprio medico di famiglia per iniziare la procedura stabilita dal ministero per gli accertamenti del caso ed allontanarsi al più presto dai locali
  • Gli alunni in attesa di essere prelevati rimangono in aula triage, controllati a distanza dal collaboratore scolastico addetto, che DEVE indossare la mascherina FFP2 e la visiera protettiva a disposizione nell’aula.
  • Eventuali fazzoletti usati dal presunto infetto dovranno essere da lui inseriti in un sacchetto che dovra' essere chiuso prima di essere smaltito insieme ai rifiuti indifferenziati.
  • NESSUN ALUNNO SENZA SINTOMI PUO’ PERMANERE IN AULA TRIAGE
  • In caso di presenza in contemporanea di più persone con sintomi riconducibili ad una possibile infezione da Sars CoV-2, per accedere all’Aula triage, TUTTI dovranno indossare la mascherina FFP2 e la visiera protettiva presenti nell’aula stessa.
  • Appena il soggetto con sintomi sarà prelevato dai genitori o il dipendente si sarà allontanato dall’Istituto, il collaboratore scolastico in servizio provvederà alla igienizzazione delle visiere utilizzate nonché dei locali ed alla loro
  • I rapporti con le famiglie e/o le Istituzioni saranno tenuti dal responsabile COVID-19 che per l’I.I.S.S Archimede (TA) è identificato con il responsabile di plesso o suo
  • Si fa presente che il rientro a scuola di alunni e/o dipendenti allontanati per presunta sintomatologia COVID-19, a seguito di diagnosi di patologia di qualunque tipo deve avvenire solo dopo guarigione clinica completa e deve essere corredata da attestazione del medico

pubblicità legale

ptof1

amministrazione trasparente

rav

privacy

pdm

sicurezza1

rendicontazione

pon completo1

didattica distanza1

PNSD2

scuolanext famiglie1

erasmus logo1

CERTIFICAZIONI

sindacale

pcto piccolo

logoqualita2

inclusione